Sulle orme del monaco

Si parte da una splendida, antichissima Abbazia. Per inoltrarsi in un bosco sconfinato creato in mille anni dai frati. E vivere uno dei weekend più romantici della propria vita

Per la vostra fuga nei paradisi non contaminati dall’uomo, oggi voglio consigliarvi un luogo che dagli uomini invece è stato costruito: è l’Abbadia di Fiastra, una splendida abbazia cistercense del  IX-XII secolo che sorge non lontano da Tolentino, nelle Marche. Perché oltre alla chiesa, che merita anche da sola una visita, avrete modo di perdervi nella grande (1800 ettari) Riserva naturale creata tutt’intorno dai monaci nel corso dei secoli: un immenso bosco di aceri e querce dove abbondano gli animali selvatici, in particolare i caprioli,  e la campagna coltivata circostante, compresi gli uliveti che producono ancora un olio eccellente.

Per saperne di più digita www.abbadiadifiastra.it, mentre se decidete di passare almeno un Weekend romantico in zona (ve lo raccomando) cliccate la provincia di Macerata: troverete gli agriturismo, i B&B e i piccoli alberghi che ho selezionato con molte attenzione allo charme e ai prezzi ragionevoli in quella parte di Marche