Castel di Tora, Rieti

Un intrico di vicoli, scalinate, contrafforti, case e palazzetti medievali. Un contesto assolutamente intatto nella sua storia millenaria. Abbarbicato su un colle proteso a picco sul romantico lago di Turano circondato da montagne alte e abitate solo da animali selvatici. A due passi, le spettrali rovine della città fantasma di Antuni e la severa ma imponente Rocca Sinibalda.

Siamo a Castel di Tora, uno dei borghi più suggestivi certamente del Lazio, forse d’Italia. In provincia di Rieti, è comodamente raggiungibile da Roma (poco più di un’ora, A24 uscita Carsoli poi alcune strade provinciali) e dal resto d’Italia (A1 uscita Fiano Romano, poi un’ora d’auto).

Informazioni e dettagli alla Proloco, tel. 0765.716363 o su www.comune.castelditora.ri.it.

E PER IL SOGGIORNO IN ZONA CERCATE IN PROVINCIA DI RIETI  UN AGRITURISMO, UN B&B O UN ALBERGO DI CHARME DI GRANDE FASCINO E PICCOLI PREZZI SELEZIONATO PER VOI DA CHARME-ONLINE.NET